Quasi piccoli dei
Otto Gabos
Piemme
Animali come noi
Monica Pais
Longanesi
Noi siamo tempesta
Michela Murgia
Salani
Eloisa e Abelardo
Manuela Raffa
Piemme
Piove deserto
Ciro Auriemma
Dea Planeta
Istruzioni d'uso per diventare fascista
Michela Murgia
Einaudi
Un marito
Michele Vaccari
Rizzoli
La bambina ovunque
Stefano Sgambati
Mondadori
Una serie ininterrotta di gesti riusciti
Alessandro Giammei
Marsilio
L'inferno è una buona memoria
Michela Murgia
Marsilio
Il giallo di Montelepre
Gavino Zucca
Newton Compton
Tutto male finché dura
Paolo Zardi
Feltrinelli

Autori

Stelle Ossee

Stelle Ossee

Innamorati nell'Apocalisse, becchini sepolti vivi, incendiari di anime, demoni meridiani, cimiteri e atmosfere crepuscolari sono le figure e le suggestioni che animano "Stelle Ossee". I racconti di Orazio Labbate evocano un territorio arcaico e ancestrale, in cui le tradizioni più tipicamente meridionali, legate al mistero e al sacro, trovano un terreno comune con la letteratura e l'immaginario d'Oltreoceano, ideando un microcosmo archetipico, atopico e peculiare al tempo stesso. Labbate conferma l'originalità di una voce ibrida e profondamente personale e la complessità del suo universo narrativo, ispirato al Southern Gothic americano e alla migliore letteratura Siciliana, dando vita a un Sud che si fa luogo letterario, in cui si fondono le suggestioni di scrittori come Flannery 0' Connor, McCarthy, Faulkner, Poe, insieme a Bufalino, Consolo, D'Arrigo, Sciascia. Diciassette racconti che trascineranno il lettore in un mondo onirico, immaginifico e suggestivo, diciassette frecce scoccate al lato oscuro che alberga in ogni essere umano.

Anno 2017
Liberaria
120 pagine
ISBN 9788897089964


« vai al sito dell'editore



dello stesso autore 2