Assassinio a Pedra Manna
Gavino Zucca
Newton Compton
Trentatré raggi ionizzanti
Claudio Marinaccio
Feltrinelli
Come in cielo, così in mare
Giovanni Gusai
SEM
Negli States con Stephen King
Orazio Labbate
Giulio Perrone Editore
Spirdu
Orazio Labbate
Italo Svevo Edizioni
Lo strano caso del maestro di violino
Alessandra  Carnevali
Newton Compton
A pari merito
Lia Celi
Einaudi Ragazzi
Il vento ci porterà
Ciro Auriemma
Piemme
Urla sempre, primavera
Michele Vaccari
NN EDITORE
Memorie di un dittatore
Paolo Zardi
Giulio Perrone Editore
La famiglia degli altri
Elena Rui
Garzanti
Blackout
Roberto Delogu
Nutrimenti

Autori

Giulia Clarkson

Giulia Clarkson

Nasce a Cagliari nel 1967. Con il romanzo “Le stagioni di Flora” vince il concorso della Mediterranea Media edizioni (2002). Il secondo romanzo “La città d’acqua” pubblicato dal Il Maestrale nel 2003 e ristampato nel 2007 ha vinto il concorso nazionale Grazia Deledda per giovani autori.
Con la fotografa Rosi Giua pubblica il libro “Trenta ritratti di donne”, edito da Tam tam (2005, Cagliari). Il romanzo "L'eredità dei petali d'avorio" pubblicato da Arkadia (2015) è stato ristampato e distribuito dal quotidiano la Nuova Sardegna nella collana "Scrittori di Sardegna" nel 2018.

Tra i racconti pubblicati: “Materie prime e veniali” in Nuovi Argomenti Italville, dedicato alla nuova narrativa italiana, curato da Mario Desiati (2004). “La terza volta” nel volume Principesse azzurre crescono (Mondadori, 2006) a cura di Delia Vaccarello. Con Caracò (Napoli, 2012) pubblica “When you got no soul” nel volume Picioccas a cura di Francesco Abate. Altri racconti sono apparsi in diverse raccolte e su quotidiani.

Nel 2013 scrive i testi del documentario di Sergio Naitza “Le nostre storie ci guardano” (Produzione KAREL film and video production per RAI - Sede Regionale della Sardegna).