Assassinio a Pedra Manna
Gavino Zucca
Newton Compton
Trentatré raggi ionizzanti
Claudio Marinaccio
Feltrinelli
Come in cielo, così in mare
Giovanni Gusai
SEM
Negli States con Stephen King
Orazio Labbate
Giulio Perrone Editore
Spirdu
Orazio Labbate
Italo Svevo Edizioni
Lo strano caso del maestro di violino
Alessandra  Carnevali
Newton Compton
A pari merito
Lia Celi
Einaudi Ragazzi
Il vento ci porterà
Ciro Auriemma
Piemme
Urla sempre, primavera
Michele Vaccari
NN EDITORE
Memorie di un dittatore
Paolo Zardi
Giulio Perrone Editore
La famiglia degli altri
Elena Rui
Garzanti
Blackout
Roberto Delogu
Nutrimenti

Autori

Marco Mathieu

Marco Mathieu
Marco Mathieu: giornalista e scrittore. Classe 1964, torinese, dal 2011 vive a Roma dove lavora a  “La Repubblica” (vice-caporedattore dello "Sport") dopo essere stato a Milano in altre redazioni ("D", "Diario", "Tuttomusica") e a lungo inviato speciale di "Gq Italia".
Ha viaggiato molto in cerca di storie da raccontare e una manciata di queste sono finora diventate libri: “A che ora è la fine del mondo?”, Lindau, 1995; “In viaggio con Manu Chao”, Feltrinelli 2003; “Il portiere di riserva”, CairoEditore 2008; “Oltrenero: Nuovi Fascisti Italiani”, Contrasto Books 2009. Altre invece si sono trasformate in web-doc (“Prigionieri”, RepubblicaTv 2008), cortometraggi (“Macchie: Ba-Ka-Be-Bo-Che”, 2010) e docufilm  (“Socrates, uno di noi”, per la regia di Mimmo Calopresti, Alien Films 2014). Nella sua "prima vita" è stato bassista e autore dei testi dei Negazione, hardcore band attiva dal 1983 al 1992 (sei album e quasi mille concerti) con cui ha suonato in tutta Europa e negli Usa: quel pezzo di "storia" è il soggetto del romanzo ("Lo spirito continua") e di un documentario ("Tutti pazzi") a cui sta lavorando.