Un marito
Michele Vaccari
Rizzoli
Istruzioni d'uso per diventare fascista
Michela Murgia
Einaudi
La bambina ovunque
Stefano Sgambati
Mondadori
Una serie ininterrotta di gesti riusciti
Alessandro Giammei
Marsilio
Il giallo di Montelepre
Gavino Zucca
Newton Compton
L'inferno è una buona memoria
Michela Murgia
Marsilio
Tutto male finché dura
Paolo Zardi
Feltrinelli
Lunissanti
Anna Melis
Frassinelli
Stiamo calmi
Saverio Raimondo
Feltrinelli
Suttaterra
Orazio Labbate
Tunué
Il narratore di verità
Tiziana D'Oppido
Liberaria
Il contrario delle lucertole
Erika Bianchi
Giunti

Autori

Erika Bianchi

Erika Bianchi

Classe 1975, è nata e cresciuta in Toscana. Laureata in Lettere Classiche ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Storia Antica a Firenze, partecipando a convegni e seminari in tutta Europa e pubblicando articoli per varie riviste internazionali. Insegna Storia Etrusca e Romana nei programmi fiorentini di alcune Università americane, traduce romanzi dall'inglese, scrive e fa la mamma.
Il suo primo romanzo è Sassi nelle scarpe (Dario Flaccovio, 2010) con il quale ha vinto il premio del pubblico per lo Scrittore toscano dell'anno.

Il suo secondo romanzo è Il contrario delle lucertole (Giunti, 2017)

 

Mangialibri recensisce Sassi nelle scarpe



libri: 1